Home / Magazine / Musica / Dizzy Gillespie: Bepop

Dizzy Gillespie: Bepop

21 ottobre 1917 Cheraw – 6 gennaio 1993 Englewood

John Birks “Dizzy” Gillespie è stato un trombettista, pianista e compositore statunitense.

Jazzista, fu anche cantante, percussionista e bandleader. Con Charlie Parker fu, negli anni quaranta, uno degli inventori e delle figure chiave del bebop e del jazz moderno. John Birks Gillespie era il più giovane di nove figli e cominciò a suonare la tromba all’età di 12 anni, per gioco e da autodidatta. Suo padre, che picchiava regolarmente i suoi bambini, morì quando Gillespie aveva dieci anni.

Nonostante fosse molto povero, riuscì ad ottenere una borsa di studio all’istituto di Laurinburg, nella Carolina del Nord. Tuttavia, lasciò la scuola nel 1935 e si trasferì a Filadelfia alla ricerca di lavoro come musicista a tempo pieno. Inizialmente si unì a Frankie Fairfax ed effettuò la sua prima registrazione nella band di Teddy Hill nella quale sostituì Roy Eldridge.

Alla fine degli anni trenta si mise in luce nelle orchestre di Teddy Hill, Lucky Millinder, Cab Calloway, Jimmy Dorsey e Lionel Hampton come uno dei migliori epigoni di Roy Eldridge. In quegli anni incontrò tra gli altri Coleman Hawkins, Mario Bauza, Milt Hinton, che lo indirizzarono verso uno stile più moderno.

continua a leggere su wikipedia.org

Vedi Anche

Little Richard: Rip it Up

5 dicembre 1932, Macon Little Richard, nome d’arte di Richard Wayne Penniman è un cantautore statunitense, si …