Home / Magazine / WebGiornale / Cronaca / Ercolano, violenza su una donna sul Vesuvio. Arrestati due uomini

Ercolano, violenza su una donna sul Vesuvio. Arrestati due uomini

Nel pomeriggio di questa domenica l’Arma dei Carabinieri di Ercolano e la Polizia Municipale, durante il servizio di  pattuglia sull’ area del gran cono del Vesuvio, hanno arrestato due uomini per violenza e sequestro di persona.

 

L’area del gran cono del Vesuvio, ricca di paesaggi e scorci mozzafiato, di belvederi che lasciano ammirare il golfo di Napoli da Pozzuoli a Sorrento, si è da sempre prestata soprattutto al calar del sole, come zona d’incontro per fidanzati. Purtroppo però quest’oggi è stata teatro di violenza.   

 

Due trentanovenni di nazionalità ucraina, provenienti da Napoli, sono stati arrestati grazie all’acume dei  Carabinieri della tenenza di Ercolano e della pattuglia della Polizia Municipale, impegnati nella consueta attività di sorveglianza della zona.

 

In seguito all’ osservazione di comportamenti sospetti, gli agenti in servizio sono prontamente intervenuti nel soccorrere la donna trentasettenne, anch’essa di nazionalità ucraina, che proprio durante il fermo dei due, sopraggiungeva a fatica da un area sterrata e ricca di vegetazione, chiedendo aiuto.

 

La vittima, maltrattata nei pressi di un ristorante abbandonato, si presentava in grave stato confusionale, scalza, con gambe sanguinati e con indosso pochi vestiti stropicciati.

 

In attesa dell’iter giudiziario, la vittima è ora ricoverata in ospedale, ed è stata immediatamente assistita anche da una delle operatrici del Centro antiviolenza “Lilith” di Ercolano.

Vedi Anche

21 marzo “Passaggio a Nord Est”. In migliaia a Padova per la Manifestazione Nazionale di Libera.

21 Marzo “Passaggio a Nord Est”. In migliaia a Padova la piazza principale della XXIV …