Home / Magazine / Icone / Gustav Klimt: Il bacio

Gustav Klimt: Il bacio

14 luglio 1862 Vienna – 6 febbraio 1918 Neubau

 

Gustav Klimt è stato un pittore austriaco, uno dei più significativi artisti della secessione viennese. Gustav Klimt nacque il 14 luglio 1862 a Baumgarten, quartiere di Vienna, secondo di sette fratelli (tre femmine e quattro maschi): il padre Ernst Klimt, nativo della Boemia, era un orafo, mentre la madre, Anna Finster (1836-1915), era una donna colta e versata nella musica lirica. Tutti i figli maschi della famiglia Klimt riveleranno in futuro una forte inclinazione per l’arte: i fratelli minori di Gustav, Ernst e Georg, diverranno anch’essi pittori.
Malgrado le pressanti ristrettezze economiche, nel 1876 il quattordicenne Gustav venne ammesso a frequentare la scuola d’arte e mestieri dell’Austria (Kunstgewerbeschule), dove studiò arte applicata fino al 1883, cominciando a informare personali orientamenti di gusto ed imparando a padroneggiare diverse tecniche artistiche, dal mosaico alla ceramica, nel rispetto dei canoni accademici e della storia dell’arte del passato; fondamentale fu qui l’influenza esercitata da Ferdinand Laufberger e Hans Makart, sui quali condusse i primi studi. I frutti di tanto arricchimento non poterono tardare: già tre anni dopo, al giovine Gustav venne commissionata la decorazione del cortile del Kunsthistorisches Museum, su progetto dello stesso Laufberger.

 

 

continua a leggere su wikipedia.org

Vedi Anche

Meryl Streep: La morte ti fa bella

22 giugno 1949 Summit Mary Louise Streep, nota come Meryl Streep, è un’attrice, doppiatrice e …