Home / Magazine / Legalità / Un’altra difesa è possibile

Un’altra difesa è possibile

Il 2 giugno, come ogni anno si celebra la ‘Festa della Repubblica’, e per quest’anno la rete italiana per il disarmo lancia la campagna ‘un’altra difesa è possibile’. Il 2 giugno diventa quindi, la ‘Festa della Repubblica che rifiuta la guerra’, promossa e sostenuta dalle sei reti nazionali, Conferenza Nazionale Enti di Servizio Civile, Forum Nazionale per il Servizio Civile, Rete della Pace, Rete Italiana per il Disarmo, Sbilanciamoci!, Tavolo Interventi Civili di Pace. Tutti insieme rilanciano la proposta di legge per la difesa civile, non armata e nonviolenta. Come segno di monito lasciano cartoline ai deputati con la richiesta di impegno, e al Presidente della Repubblica chiedono di sospendere la parata militare. Non fare la parata militare secondo la rete del disarmo, sarebbe una scelta eticamente giusta, e il risparmio di fondi importanti. L’obiettivo della Campagna e delle Reti promotrici è quello di vedere la legge sulla difesa civile approvata nel corso di questa legislatura.

Fabio Noviello

Vedi Anche

Ercolano, ricorda i 30 anni della strage di via D’Amelio – DIRETTA

Martedì19 luglio 2022 alle ore 9.00 ad Ercolano nella sede comunale di via Marconi, intitolato …