Home / Magazine / Icone / Henri Cartier-Bresson: Fotografie eterne

Henri Cartier-Bresson: Fotografie eterne

22 agosto 1908 Chanteloup-en-Brie – 3 agosto 2004  L’Isle-sur-la-Sorgue

 

Henri Cartier-Bresson è stato un fotografo francese, è considerato un pioniere del foto-giornalismo, tanto da meritare l’appellativo di “occhio del secolo”. Teorico dell’istante decisivo in fotografia, ha anche contribuito a portare la fotografia di stampo surrealista (ispirata a Eugène Atget) ad un pubblico più ampio. Dopo gli studi giovanili, Henri fu presto attratto dalla pittura, grazie allo zio Louis, e comincerà i suoi studi con Jaques-Emile Blanche e André Lhote, che lo inizieranno all’ambiente dei surrealisti francesi, inizialmente disinteressato alla fotografia.

Nel 1930, durante il suo primo viaggio in Costa d’Avorio, non è ancora interessato alla fotografia, anche se è già munito di una macchina fotografica.

 

 

continua a leggere su wikipedia.org

Vedi Anche

Charles Schulz: Peanuts!

26 novembre 1922 Minneapolis – 12 febbraio 2000 Santa Rosa Charles Monroe Schulz è stato …