Home / Magazine / Vittime Innocenti / 20 luglio: Dodici vittime

20 luglio: Dodici vittime

20 luglio 1996 a San Giorgio a Cremano in provincia di Napoli, viene ucciso Davide Sannino (in foto) di 19 anni, il giorno del suo diploma, per uno sguardo alla persona sbagliata.

20 luglio 1998 a Pomigliano D’Arco in provincia di Napoli, vengono uccisi Alberto Vallefuoco, Rosario Flaminio e Salvatore De Falco, giovani operai, uccisi perché scambiati per altri.

20 luglio 2002 a Rometta Marea in provincia di Messina Muoiono 8 persone e cinquantotto sono i feriti, alcuni gravissimi, per un incidente in treno, a causa di alcuni disastri delle ecomafia.

Fabio Noviello

Vedi Anche

17 maggio: Due vittime

17 Maggio 1995 Torre Annunziata (NA). Il commerciante Andrea Marchese, 49 anni, resta ucciso durante …