Home / Magazine / Vittime Innocenti / 10 luglio: Cinque vittime

10 luglio: Cinque vittime

10 luglio 1988 a Gioia Tauro in provincia di Reggio Calabria viene ammazzato in un agguato il carabiniere Pietro Ragno di ventotto anni, la ‘ndrangheta mirava a rafforzare il loro controllo sul territorio.

10 luglio 1991 a Reggio Calabria viene ucciso Antonio Cordopatri (in foto), per essersi rifiutato di cedere la sua terra alla ‘ndrangheta.

10 luglio 1994 Catania, vengono uccise Liliana Caruso di ventotto anni, e Agata Zucchero, moglie e madre del pentito catanese Riccardo messina.

10 luglio 1996 a Potenza viene ucciso l’agente di polizia Francesco Tammone mentre inseguiva un pregiudicato.

Fabio Noviello

Vedi Anche

28 luglio: Cinque vittime

28 Luglio 1981 Salerno. Ucciso Antonio Caputo, 39 anni, Brigadiere del Corpo degli Agenti di …