Stampa questa pagina

Assunta Legnante, il 'cannoncino' napoletano a Rio 2016

Scritto da  Pubblicato in Orgoglio campano. Verso Rio 2016 Mercoledì, 07 Settembre 2016 10:43

Una storia che parla di determinazione, coraggio, dolore, rassegnazione e rinascita, una storia che insomma è piena di vita, è la storia di Assunta Legnante, il 'cannoncino' napoletano, una forza che va oltre l'immaginabile. Assunta sarà grandissima protagonista nei prossimi giochi paralimpici di Rio 2016, una speranza italiana, proiettata a vincere qualcosa di importante. Dalle olimpiadi alle paralimpiadi per un problema che le ha portato un grave deficit visivo, ma l'impegno e i sacrifici ci confida Assunta che sono immutati, anzi la consapevolezza del suo cambiamento, la porta a spingersi oltre i suoi limiti. Ascolta l'intervista ad Assunta Legnante, per scoprire tramite le sue parole, la sua incredibile e straordinaria esperienza di vita.




Fabio Noviello

Ultima modifica il Mercoledì, 07 Settembre 2016 11:02