“La città, domani. Resiliente ed accogliente”

Scritto da  Pubblicato in Portici Science Cafè Giovedì, 26 Marzo 2015 13:16

Gli impatti della crisi incidono profondamente sul funzionamento delle città e sulla vita dei cittadini: nuovi soggetti e crescenti bisogni sociali, diverse e più pressanti responsabilità nell'azione urbanistica, più articolate esigenze e modalità d'uso degli spazi della città, deficit di risorse per le politiche urbane. "Per affrontare queste e altre complessità - spiega la sociologa Lia Cacciottoli - la città deve essere resiliente, riuscendo a trasformare le crisi in opportunità. In quest’ottica è fondamentale pensare alle città come luoghi abitati da corpi che vivono in modo differente cosa che impone la necessità di aggiornare il proprio bagaglio d'idee e di strumenti per rispondere ai nuovi e diversi bisogni".

"Partecipazione attiva degli abitanti, capacità di ascolto e di adattamento, comprensione e valorizzazione del vivere in città - spiega Maria Gabriella Alfano, architetto e presidente dell'Ordine degli architetti di Salerno - impongono un'azione urbanistica più riflessiva: per una nuova legittimazione sociale del piano urbano: per ricostruire lo spazio pubblico come spazio di incontro, integrazione, cittadinanza: e infine per restituire il senso della città".

Già Le Corbusier, nel 1951, iniziò ad ipotizzare la città ideale chiudendo definitivamente il divario tra uomo e costruzione. Secondo le sue teorie la città deve seguire la pianta di un corpo umano; gli edifici governativi e amministrativi nella testa, le strutture produttive ed industriali nelle viscere, alla periferia del tronco gli edifici residenziali, da intendersi quali vere e proprie isole autonome immerse nel verde. Un esame che trasforma i centri urbani contemporanei, e sconvolge il rapporto con territorio e società. 

La città come uno straordinario bene comune, per il valore di quella qualità urbana che produce qualità del vivere in città.

Portici Science Cafè

Altro in questa categoria: « La città accogliente Fab Lab »

Iniziative Radio Siani

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avanti tutta

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avant...

“… Fare numero, essere in tanti non è solo importante, ma è proprio fondamentale… noi siamo Giancarlo Siani, noi che scr...

Il documentario Dieci storie proprio così in onda su Rai 1 domenica 8 aprile ore 24.00 speciale TG1

Il documentario Dieci storie proprio così in onda ...

Domenica 8 aprile all’interno dello speciale TG1 ore 24.00 sarà trasmesso il documentario, prodotto da RAI CINEMA e JMOV...

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procuratore Filippelli, la sua squadra e la famiglia Barbaro

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procur...

Anche quest'anno si è svolto il tradizionale brindisi natalizio presso il bene confiscato al corso Resina di Ercolano (N...

«
»

Tweets

Radio Siani
RT @Fgs_Fondazione: Solidarietà a #MarioDeMichele. La camorra ha sparato contro la sua auto, nel pomeriggio di ieri, nella zona periferica…
Radio Siani
RT @SianiPaolo: Giancarlo dopo 34 anni dalla sua morte, è cittadino onorario alla memoria della città di Torre Annunziata. il consiglio com…
Radio Siani
In memoria di #SalvatoreBarbaro, #vittimainnocente di camorra: appuntamento il #13novembre nel decimo anniversario… https://t.co/EjMXnenY95
Follow Radio Siani on Twitter

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani
  • Instagram: @radiosiani