Stampa questa pagina

Le ripercussioni della strage di Parigi

Scritto da  Pubblicato in Approfondimento geopolitico Sabato, 17 Gennaio 2015 15:41

All'indomani delle stragi a Parigi i vari capi di stato occidentali hanno sfilato in marcia contro gli atti terroristici, per rivendicare i principi fondanti della democrazia e della repubblica, del laicismo. Liberté, egalité, fraternité sono alla base della costituzione francese. Ma si può parlare di uguaglianza di diritti nelle banlieu parigine, in queste periferie dove i fratelli Kouachi e Coulibaly sono cresciuti? è libertà di chi e per conto di chi quella di un pungente giornale satirico che cercava di promuovere il laicismo, di rivendicare la libertà di stampa, di promuovere tutti quei tratti considerati positivi della società francese? Sembra una storia in cui si ci è attaccati a dei principi, pseudo religiosi per i terroristi e di pseudo libertà dall'altro.

 

Ultima modifica il Lunedì, 19 Gennaio 2015 09:47