Dipartimento di Scienze Sociali – Università degli Studi di Napoli Federico II - Napoli, Vico Monte della Pietà 1 - 23-25 Gennaio 2020

La rete di volontari di Lega Nazionale per la Difesa del Cane si amplia ancora. Sulla base dell’esperienza della Sezione di Silvi (TE), presente da ormai molti anni sul territorio, è stata aperta la Delegazione di Pineto per assicurare una presenza ancora più capillare e diffusa sul litorale adriatico.

Sabato 18 gennaio ore 21 continua la rassegna “Approdi 2020” al Nostos Teatro

Il giovane artista campano sarà protagonista il prossimo febbraio nella kermesse sanremese con il brano “Billy Blu”. Un pezzo che affronta le tematiche del bullismo teso a sensibilizzare il pubblico e l’opinione pubblica. Per Radio Siani l’intervista pre-festival, che ci fa scoprire tutta l’emozione intensa della “prima volta”.

Alla Biblioteca della Società di Storia Patria, a Napoli, un primo incontro tra Fondazione Isaia, docenti e ricercatori universitari e partner privati – Banca di Credito Popolare, SACE e Tecnocap – sancisce idealmente l’avvio dell’attività di ricerca storica annunciata a marzo scorso.

20 gennaio 1920 Rimini - 31 ottobre 1993 Roma

 

Federico Fellini è stato un regista, sceneggiatore, fumettista e scrittore italiano.

È considerato uno dei maggiori registi della storia del cinema. Già vincitore di quattro premi Oscar al miglior film straniero, per la sua attività da cineasta gli è stato conferito nel 1993 l'Oscar alla carriera. Vincitore due volte del Festival di Mosca (1963 e 1987), ha inoltre ricevuto la Palma d'oro al Festival di Cannes nel 1960 e il Leone d'oro alla carriera alla Mostra del Cinema di Venezia nel 1985.

Nell'arco di quasi quarant'anni - da Lo sceicco bianco del 1952 a La voce della luna del 1990 - Fellini ha "ritratto" in decine di lungometraggi una piccola folla di personaggi memorabili. Definiva sé stesso "un artigiano che non ha niente da dire, ma sa come dirlo". Ha lasciato opere indimenticabili, ricche di satira ma anche velate di una sottile malinconia, caratterizzate da uno stile onirico e visionario. I titoli dei suoi più celebri film - La strada, Le notti di Cabiria, La dolce vita, 8½ e Amarcord - sono diventati dei topoi citati, in lingua originale, in tutto il mondo.

 

 

continua a leggere su wikipedia.org

19 gennaio 1940 Palermo - 19 luglio 1992 Palermo

 

Paolo Emanuele Borsellino è stato un magistrato italiano.

Assassinato da cosa nostra assieme a cinque agenti della sua scorta nella strage di via d'Amelio, è considerato uno dei personaggi più importanti e prestigiosi nella lotta contro la mafia in Italia, insieme al collega ed amico Giovanni Falcone. Figlio di Diego Borsellino (1910 - 1962) e di Maria Pia Lepanto (1910 - 1997), Paolo Emanuele Borsellino nacque a Palermo il 19 gennaio 1940 nel quartiere popolare della Kalsa, dove, durante le tante partite a calcio nel quartiere, conobbe Giovanni Falcone, più grande di lui di otto mesi. La famiglia di Paolo era composta dalla sorella maggiore Adele (1938 - 2011), dal fratello minore Salvatore (1942) e dall'ultimogenita Rita (1945).

Dopo aver frequentato le scuole dell'obbligo Borsellino si iscrisse al liceo classico "Giovanni Meli" di Palermo. Durante gli anni del liceo diventò direttore del giornale studentesco "Agorà". L'11 settembre 1958 si iscrisse alla facoltà di giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Palermo con numero di matricola 2301. Dopo una rissa tra studenti simpatizzanti di destra e sinistra, finì erroneamente in tribunale dinanzi al magistrato Cesare Terranova, cui dichiarò la propria estraneità all'accaduto. Il giudice sentenziò che Borsellino non fosse implicato nell'episodio.

 

 

continua a leggere su wikipedia.org

 

18 gennaio 1955 Lynwood

 

Kevin Michael Costner è un attore, regista, produttore cinematografico e musicista statunitense. Ultimo di tre figli dell'elettricista Bill Costner e dell'attrice Sharon Tedrick, ha due fratelli, Dan e Mark Douglas (morto il giorno dopo la nascita nel 1953).

Si è sposato nel 1978 con Cindy Silva, sua compagna al College che gli ha dato tre figli: Annie (1984), Lily (1986) e Joe (1988). I due divorziarono nel 1994 a causa delle sue infedeltà. Dopo il divorzio, Costner ha instaurato una breve relazione con la socialista Bridget Rooney che gli ha dato un figlio, Liam (1996). Nel 2004 ha sposato Christine Baumgartner, di diciannove anni più giovane, con cui si era fidanzato quattro anni prima. Hanno avuto tre figli: Cayden (6 maggio 2007), Hayes (12 febbraio 2009) e Grace Avery (2 giugno 2010). Negli anni ottanta interpreta una serie di film, ma è con Fandango (1985) che si fa conoscere al grande pubblico. Ai Premi Oscar 1991 gli è stata assegnata la statuetta come miglior regista. Il riconoscimento è giunto alla sua prima esperienza dietro la macchina da presa, per il film Balla coi lupi (del 1990), che ha vinto anche l'Oscar al miglior film, oltre ad altre sei statuette; il successo planetario della pellicola consacrerà l'attore come vera e propria icona di un cinema coraggioso, lontano dalle mode.

 

 

continua a leggere su wikipedia.org

17 gennaio 1942 Louisville - 3 giugno 2016 Scottsdale

 

Muhammad Ali, nato Cassius Marcellus Clay Jr., è stato un pugile statunitense, tra i maggiori e più apprezzati sportivi della storia.

Sin dagli inizi di carriera, Ali si contraddistinse come una figura carismatica, controversa e polarizzante sia dentro che fuori dal ring di pugilato. Il suo enorme impatto mediatico e soprattutto sociale non ebbe precedenti nel mondo agonistico. È tra gli sportivi più conosciuti di tutti i tempi, essendo stato nominato "sportivo del secolo" da Sports Illustrated, gazzetta dello sport e "personalità sportiva del secolo" dalla BBC. Fu inoltre autore di diversi best seller come The Greatest: My Own Story e The Soul of a Butterfly.

Alì, inizialmente conosciuto con il nome di Cassius Clay, iniziò ad allenarsi all'età di 11 anni. Vinse l'oro Olimpico ai Giochi di Roma nel 1960 e nel 1964, all'età di 22 anni, conquistò il titolo mondiale dei pesi massimi sconfiggendo a sorpresa il temuto e potente campione in carica Sonny Liston. Successivamente si unì alla setta afroamericana Nation of Islam e cambiò legalmente il suo nome in Muhammad Ali. Si convertì quindi al sunnismo nel 1975.

 

 

continua a leggere su wikipedia.org

Iniziative Radio Siani

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avanti tutta

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avant...

“… Fare numero, essere in tanti non è solo importante, ma è proprio fondamentale… noi siamo Giancarlo Siani, noi che scr...

Il documentario Dieci storie proprio così in onda su Rai 1 domenica 8 aprile ore 24.00 speciale TG1

Il documentario Dieci storie proprio così in onda ...

Domenica 8 aprile all’interno dello speciale TG1 ore 24.00 sarà trasmesso il documentario, prodotto da RAI CINEMA e JMOV...

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procuratore Filippelli, la sua squadra e la famiglia Barbaro

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procur...

Anche quest'anno si è svolto il tradizionale brindisi natalizio presso il bene confiscato al corso Resina di Ercolano (N...

«
»

Tweets

Radio Siani
RT @Fgs_Fondazione: Solidarietà a #MarioDeMichele. La camorra ha sparato contro la sua auto, nel pomeriggio di ieri, nella zona periferica…
Radio Siani
RT @SianiPaolo: Giancarlo dopo 34 anni dalla sua morte, è cittadino onorario alla memoria della città di Torre Annunziata. il consiglio com…
Follow Radio Siani on Twitter

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani
  • Instagram: @radiosiani