Maria Nazionale: emozioni e nuove melodie nel nuovo singolo Sulo ‘na voce

Scritto da  Pubblicato in Cultura Venerdì, 04 Ottobre 2019 14:30

La cantante e attrice partenopea torna con il nuovo singolo Sulo ‘na voce nato in collaborazione con i producer Diego Leanza e Carmine De Rosa con i testi scritta da Giuseppe Pepp-Oh Sica. Un nuovo percorso emozionale e sonoro per uno dei volti nazionali della musica partenopea.Nella ultima  pellicola di Mario Martone " Il sindaco del Rione Sanita'", una delle attrici del film  interpreta " Ragione e Sentimento" di Maria Nazionale con una splendida performance a cappella.

 Iniziamo dalla nuova collaborazione con i due producer Diego Leanza e Carmine De Rosa. Raccontaci come è nata la vostra sinergia nel far sbocciare questo tuo nuovo singolo.

 

Conosco entrambi da un paio d’anni. Abbiamo fatto diversi concerti e manifestazioni assieme e man mano abbiamo immaginato una serie di progetti da condividere. Ci siamo costantemente confrontati, ascoltando tanta musica, facendo ricerche e valutando idee reciprocamente. Così nasce la squadra che ci ha portato al singolo Sulo ‘na voce. Di fatto, è il viatico al mio prossimo disco, la cui uscita è prematuro prevedere al momento.

 

Sulo ‘na voce appare come una ballata che oltrepassa i confini partenopei e veste i colori latini della cumbia, della rumba, mescolando coraggio e sentimenti. Credi che questo tuo nuovo progetto rispecchi in particolar modo l’anima e il cuore delle donne partenopee?


Sì, a pieno. Molto spesso mi dispiace quando si ghettizza un genere, cercando di stabilire a priori se un certo stile musicale e un certo testo possono raggiungere le donne o meno. Per me contano le emozioni. Che non si calcolano mai a priori e in maniera scientifica. Le emozioni non hanno una formula predefinita.

 

Il testo scritto dal rapper PeppOh (Giuseppe Sica) rispecchia quello che avevi in mente ed immaginavi per questo tuo progetto?

 


Direi di sì. Avevamo realizzato una melodia di partenza e la grazia di PeppOh ha contribuito a completare questa canzone che rappresenta lo start alla mia nuova avventura musicale in compagnia di due nuovi producer che stimo. Desideravo che i versi dicessero le sensazioni in maniera piuttosto esplicita, provando a manifestare davvero quello che sento.

 

De Gregori, Malgioglio, Franco Ricciardi, ma anche Nino D’Angelo e tanti altri.Una carriera artistica di altissimo spessore, rappresentante sensibile, passionale e femminile dell’anima popolare della città partenopea. Dagli esordi ad oggi come è cambiata Maria Nazionale e come ha visto cambiare intorno a sé la città di Napoli?

 

Sicuramente la città è cresciuta tanto. Anche in ottica virtuale, lo si evince osservando quel che si racconta sul web e sui social. Credo che la città sia molto attiva, noto che tanti giovani si impegnano, studiano. Napoli ha tante intenzioni,
tanta voglia di fare. Rispetto a molte altre città che sopravvivono in uno stato di stasi. Di immobilismo. Io, altrettanto, sento di avere fatto ulteriori importanti esperienze artistiche, ne porto dentro la ricchezza e la gioia. Ogni collaborazione ha lasciato in me la consapevolezza di aver migliorato le mie doti, sia in musica con De Gregori o Ricciardi sia al cinema per i film in cui sono stata diretta da Gianni Amelio (La tenerezza) e da Michele Placido (7 minuti). E poi è meraviglioso ricordare che tutto è avvenuto in maniera assolutamente naturale. Non ho mai cercato di contattare questo o quell’altro artista. Mi piace chiamarli incontri magici, energie positive che si ritrovano una accanto all’altra. Nessun progetto è stato pensato o programmato a tavolino.

 


Cantante, attrice, ma soprattutto donna. Purtroppo non si arresta la brutta piaga del femminicidio a livello nazionale. Credi che la musica possa rappresentare un momento di riflessione forte, intenso, per ostacolare e combattere la violenza sulle donne?

 


Sicuramente. Attraverso le canzoni la gente si immerge nelle storie, si immedesima, ascolta. Anche distrattamente – a volte può capitare – ma tutto ciò che si narra nei testi prima o poi comunque arriva.

 

 

Sergio Cimmino

Iniziative Radio Siani

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avanti tutta

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avant...

“… Fare numero, essere in tanti non è solo importante, ma è proprio fondamentale… noi siamo Giancarlo Siani, noi che scr...

Il documentario Dieci storie proprio così in onda su Rai 1 domenica 8 aprile ore 24.00 speciale TG1

Il documentario Dieci storie proprio così in onda ...

Domenica 8 aprile all’interno dello speciale TG1 ore 24.00 sarà trasmesso il documentario, prodotto da RAI CINEMA e JMOV...

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procuratore Filippelli, la sua squadra e la famiglia Barbaro

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procur...

Anche quest'anno si è svolto il tradizionale brindisi natalizio presso il bene confiscato al corso Resina di Ercolano (N...

«
»

Tweets

Radio Siani
RT @Fgs_Fondazione: Solidarietà a #MarioDeMichele. La camorra ha sparato contro la sua auto, nel pomeriggio di ieri, nella zona periferica…
Radio Siani
RT @SianiPaolo: Giancarlo dopo 34 anni dalla sua morte, è cittadino onorario alla memoria della città di Torre Annunziata. il consiglio com…
Radio Siani
In memoria di #SalvatoreBarbaro, #vittimainnocente di camorra: appuntamento il #13novembre nel decimo anniversario… https://t.co/EjMXnenY95
Follow Radio Siani on Twitter

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani
  • Instagram: @radiosiani