Il Rione Traiano perde Davide

Scritto da  Pubblicato in Cronaca Sabato, 06 Settembre 2014 12:11

Il Rione Traiano è un quartiere della periferia occidentale di Napoli che, soprattutto qualche anno fa, è stato al centro delle cronache per le azioni della criminalità organizzata e non. Ancora oggi al Rione Traiano ci sono dei criminali. Lì come in ogni città, quartiere, area più o meno estesa del mondo. Il quartiere a Napoli è come un microcosmo. Tutti, o quasi, si conosco tra loro. Quantomeno si conoscono di 'vista', come si suole dire. Si incontrano nella quotidianità, dato che la maggior parte della vita di tutti i giorni li si svolge. Molti frequentano le scuole e perfino lavorano, quando ce n'è, nello stesso quartiere dove vivono.

Il Rione Traiano è uno dei tanti quartiere di Napoli in cui la vita scorre in questo modo. Per questi ed altri motivi oggi l'intero quartiere piange la scomparsa di Davide Bifolco, il diciassettenne ucciso da un carabiniere che gli aveva intimato l'atl perché si trovava a bordo di uno scooter  con altri due amici, senza casco.  Il ragazzo non si fermava perché lo scooter non era il suo e lui non era in possesso del patentino di guida. Gli uomini dell'arma decidono di inseguirli e durante quegli istanti il carabinieri esplode un colpo di pistola in maniera accidentale, secondo la ricostruzione dell'arma, che colpisce a morte Davide.

Su come si sono svolti i fatti molti hanno già detto la propria. alcuni ragazzi ed adulti che erano in strada al momento dell'inseguimento, i familiari di Davide, altri abitanti del quartiere, le istituzioni che in casi come questo non mancano mai, rappresentanti di associazioni e gruppi di impegno civile. Poche persone conoscono la verità. Gli altri due che erano a bordo dello scooter e i carabinieri, tra i quali quello che ha esploso il colpo di pistola fatale a Davide. Lui, l'agente dell'arma dei carabinieri, ancora non si è espresso, ma sarà costretto a farlo. Per la vivibilità del quartiere e della città tutta sarebbe ideale che esponesse in pubblico la propria versione. Un modo per placare gli animi, o quantomeno cercare di farlo. Di certo parleranno le indagini che saranno avviate per ricostruire i fatti.

Ciro Oliviero

Iniziative Radio Siani

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avanti tutta

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avant...

“… Fare numero, essere in tanti non è solo importante, ma è proprio fondamentale… noi siamo Giancarlo Siani, noi che scr...

Il documentario Dieci storie proprio così in onda su Rai 1 domenica 8 aprile ore 24.00 speciale TG1

Il documentario Dieci storie proprio così in onda ...

Domenica 8 aprile all’interno dello speciale TG1 ore 24.00 sarà trasmesso il documentario, prodotto da RAI CINEMA e JMOV...

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procuratore Filippelli, la sua squadra e la famiglia Barbaro

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procur...

Anche quest'anno si è svolto il tradizionale brindisi natalizio presso il bene confiscato al corso Resina di Ercolano (N...

«
»

Tweets

Radio Siani
RT @Fgs_Fondazione: Solidarietà a #MarioDeMichele. La camorra ha sparato contro la sua auto, nel pomeriggio di ieri, nella zona periferica…
Radio Siani
RT @SianiPaolo: Giancarlo dopo 34 anni dalla sua morte, è cittadino onorario alla memoria della città di Torre Annunziata. il consiglio com…
Follow Radio Siani on Twitter

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani
  • Instagram: @radiosiani