Stampa questa pagina

Rifiuti in fiume: sequestrata un'azienda

Scritto da  Pubblicato in Ambiente Mercoledì, 17 Febbraio 2016 11:55

Questa mattina i carabinieri hanno sequestrato la sede delle, "Distillerie Campane srl" a Pastorano (Caserta), si ipotizza il reato di sversamento illecito di rifiuti in un affluente del fiume Volturno.
L’indagine è partita nel 2015 dopo le numerose segnalazioni di cittadini, che si lamentavano di cattivi odori e in alcuni casi ci sono stati dei malori dovuti proprio all’aria “irrespirabile”.
Il provvedimento è stato disposto dal gip in un'inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere (Caserta). Risultano indagate cinque persone tra le quali il legale rappresentante della società e quattro operai.