Stampa questa pagina

Radio Siani con Mario De Michele

Scritto da  Pubblicato in Legalità Domenica, 17 Novembre 2019 20:43

I proiettili e le minacce non hanno mai fermato la verità.

Anzi, talvolta la fanno venire più rapidamente a galla! Bisogna mantenere alta l'attenzione, conoscere, approfondire, essere sostegno per chi come Mario De Michele, direttore di Campanianotizie.com tocca tasti per qualcuno scomodi.


Mario è oggetto di minacce per il suo lavoro di giornalista. Diversi proiettili sono stati esplosi verso di lui mentre era alla guida della sua auto a Gricignano di Aversa. Circa dieci colpi ad altezza uomo: un agguato dal quale il giornalista è uscito miracolosamente illeso.

 

Solo pochi giorni prima Mario era stato vittima di un altro episodio violento e intimidatorio. Nei pressi di Sant'Arpino è stato fermato da due uomini a volto coperto e preso a schiaffi, la sua auto semidistrutta a colpi di mazza. Tra i motivi dell'agguato ci sarebbero i racconti pubblicati dal giornalista sulle infiltrazioni camorristiche nel comune di Orta di Atella e quelli sul campo sportivo di Succivo. Irregolarità, affari, tra politica e malavita.



Solidarietà a Mario De Michele è stata espressa dalla Federazione Nazionale della Stampa, dal Sindacato Unitario dei Giornalisti, dall'Unione Cronisti della Campania, dai rappresentanti dell' Ordine dei Giornalisti, da innumerevoli colleghi e testate, dai vertici di Carabinieri e Polizia e dalle Istituzioni.

 

Per Mario auspichiamo le previste procedure di protezione per chi è preso di mira dalla criminalità. A Mario, che per il suo lavoro oggi è costretto a temere per l'incolumità sua e dei suoi cari, va il nostro abbraccio e il nostro sostegno.