Memoria, diritti, giustizia sociale e lotta alle mafie in scena con il Premio Teatrale Mauro Rostagno

Scritto da  Pubblicato in Legalità Venerdì, 05 Aprile 2019 12:20

Sabato 13 aprile, ad ÀP Teatro, l’assegnazione del Premio nel corso di una serata con Maddalena Rostagno, Adriano Sofri, Paolo Virzì e Franca Fossati 

in ricordo del giornalista e attivista ucciso 31 anni fa dalla mafia

 

Dal 10 al 12 aprile, tre giornate di eventi teatrali con gli spettacoli finalisti del concorso di Associazione daSud e Compagnia Ragli a sostegno della produzione artistica che ruota attorno ai temi del teatro civile

 

Roma, 4 aprile 2019 - Tornano in scena ad ÀP Teatro memoria, diritti, giustizia sociale e lotta alle mafie con il Premio Mauro Rostagno: dal 10 al 12 aprile, negli spazi di Via Contardo Ferrini 83, tre giornate iniziali di eventi teatrali pensati per assistere ai sei spettacoli finalisti della prima edizione del concorso di teatro intitolato a Mauro Rostagno, il giornalista e attivista, vittima di mafia, il cui ricordo sabato 13 aprile rivivrà nelle parole della figlia Maddalena Rostagno e degli amici Adriano Sofri, Paolo Virzì e Franca Fossati in apertura della quarta e ultima giornata che vedrà premiare i finalisti ed eleggere lo spettacolo vincitore che si aggiudicherà un assegno da 1.000 euro.

 

Nato su iniziativa di Associazione daSud e Compagnia Ragli per incentivare e sostenere la produzione artistica che ruota attorno alle tematiche del teatro civile, con un occhio particolare ai diritti e all’antimafia, il Premio Mauro Rostagno dopo una lunga fase di ricerca e selezione, iniziata a ottobre scorso, giunge finalmente al termine. Selezionati su oltre 50 proposte arrivate da tutta Italia, sono sei in tutto gli spettacoli finalisti che andranno in scena nel corso delle tre giornate iniziali del Premio: due ogni sera.

 

Si comincia mercoledì 10 aprile alle ore 19 con ANTIGONE di Anomalia Teatro con Debora Benincasa e alle ore 20:30 con GAETANO, una produzione Scenari d’Aprile di e con Andrea Giuda.

 

Si prosegue giovedì 11 aprile alle ore 19 con IL MARE A CAVALLO di Luca Bollero con Antonella Delli Gatti per Teatro Contesto e alle ore 20:30 con NOSTRA ITALIA DEL MIRACOLO, una produzione Trento Spettacoli di Giulio Costa e con Maura Pettorruso.

 

Venerdì 12 aprile, alle ore 19, sarà la volta di 9841 RUKELI, una produzione Farmacia Zoo:È per la regia di Gianmarco Busetto ed Enrico Tavella, mentre alle ore 20:30 chiuderà il cerchio FORTUNA, una produzione Strabismi/Infinito srl, per la regia di Erica Morici con Alessandro Sesti.

 

“L’obiettivo del Premio - spiegaRosario MastrotadiCompagnia Ragli - è portare il dibattito sul terreno dei diritti umani, delle discriminazioni, dei giovani e della gente comune, contribuendo da un lato ad avvicinare un pubblico di non addetti ai lavori al genere del teatro civile e dall’altro consentire alle compagnie e ai singoli artisti che già trattano queste tematiche di esibirsi in un contesto artistico unico e dedicato”.

 

“Abbiamo voluto intitolarlo a Mauro Rostagno, una figura – spiega Danilo Chirico, presidente di Associazione antimafie daSud – di intellettuale irregolare a cui siamo molto affezionati: attivista politico, giornalista, sociologo e vittima innocente di mafia. Dedicargli questa iniziativa, a trentuno anni dalla sua uccisione, è per noi un atto dovuto e siamo felici che sua figlia Maddalena abbia voluto condividere questo percorso con noi e abbia accettato di far parte dei membri della giuria che valuterà gli spettacoli”.

 

E sarà proprio Maddalena Rostagno ad occupare insieme al giornalista, scrittore e attivista Adriano Sofri, al regista Paolo Virzì e all’intellettuale, femminista e attivista Franca Fossati, un posto d’onore nel corso della serata conclusiva del Premio che si aprirà sabato 13 aprile alle ore 19 con un aperitivo d’autore a cura di Resistenze Naturali per entrare nel vivo alle ore 20 con un momento in ricordo di Mauro Rostagno e proseguire con l’assegnazione ai finalisti dei premi per migliore regia, migliore adattamento teatrale, miglior testo originale, miglior attore e miglior attrice. La serata culminerà con l’elezione dello spettacolo vincitore che alle ore 21 andrà in scena per il grande pubblico di ÀP Teatro.

 

A valutare gli spettacoli, due giurie: una popolare in partnership con Casa dello Spettatore e una tecnica composta da Maddalena Rostagno, Danilo Chirico (Associazione daSud), Rosario Mastrota (Compagnia Ragli), Angela Ciaburri(attrice),Valentina De Simone (giornalista Repubblica), Stefano Romagnoli (Spettatore Professionista), Federico Raponi (TuttaScena Radio Onda Rossa), Teatro e Critica, Maura Teofili e Francesco Montagna (Carrozzerie n.o.t), Donatella Codonesu (teatroteatro.it).

 

cs

Video

Iniziative Radio Siani

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avanti tutta

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avant...

“… Fare numero, essere in tanti non è solo importante, ma è proprio fondamentale… noi siamo Giancarlo Siani, noi che scr...

Il documentario Dieci storie proprio così in onda su Rai 1 domenica 8 aprile ore 24.00 speciale TG1

Il documentario Dieci storie proprio così in onda ...

Domenica 8 aprile all’interno dello speciale TG1 ore 24.00 sarà trasmesso il documentario, prodotto da RAI CINEMA e JMOV...

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procuratore Filippelli, la sua squadra e la famiglia Barbaro

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procur...

Anche quest'anno si è svolto il tradizionale brindisi natalizio presso il bene confiscato al corso Resina di Ercolano (N...

«
»

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani
  • Instagram: @radiosiani