Stampa questa pagina

Giorgio de Chirico: Pittura Metafisica

Scritto da  Pubblicato in Icone Lunedì, 01 Luglio 2019 16:24

10 luglio 1888 Volo - 20 novembre 1978 Roma

 

Giorgio de Chirico è stato un pittore e scrittore italiano, principale esponente della corrente artistica della pittura metafisica. Giorgio de Chirico nacque a Volo, in Grecia, il 10 luglio del 1888 da genitori italiani benestanti: il padre, Evaristo, era un ingegnere ferroviario palermitano, tra i principali realizzatori della prima rete su rotaie in Bulgaria ed in Grecia, mentre della madre, Gemma Cervetto, è dubbia l'origine genovese (altre fonti la vogliono originaria di Smirne, da una famiglia cattolica di commercianti). Nel 1891 ad Atene venne alla luce il fratello Andrea Alberto, che assumerà dal 1914 lo pseudonimo di Alberto Savinio per la sua attività di musicista, letterato e pittore. Giorgio si iscrisse al Politecnico di Atene per intraprendere lo studio della pittura che continuerà all'Accademia di belle arti di Firenze ed infine dal 1906 all'Accademia delle belle arti di Monaco di Baviera, dove si trasferì con la madre e il fratello. In questo periodo conobbe l'arte di Arnold Böcklin e di Max Klinger.

 

 

continua a leggere su wikipedia.org