Le sorti del centro per disabili di Sant’Anastasia

Scritto da  Pubblicato in Diritti Mercoledì, 29 Ottobre 2014 12:25

Sant'Anastasia è stata negli ultimi anni tra le migliori città della provincia di Napoli per accoglienza e sostegno a persone diversamente abili. Il centro Liguori è stata la struttura che per anni ha ospitato e continua ancora ad oggi ad ospitare diverse associazioni. Molto presto però queste associazioni dovranno fare spazio alla caserma dei carabinieri della città nolana della provincia di Napoli.

"La sua amministrazione ha ritenuto opportuno risolvere i problemi della caserma dei carabinieri offrendo come soluzione il centro per disabili e minori a rischio, portando di conseguenza – si legge in una missiva scritta da Elena Ciccarelli, direttrice del centro Liguori, al sindaco Abete – una riduzione di spazi del centro polifunzionale, che porterà alla conseguente riduzione delle attività e delle possibilità di aggregazione delle variegate sfaccettature del disagio e del diverso".

Nella lettera indirizzata al primo cittadino di Sant'Anastasia si sottolinea anche che in città ci sono altre strutture che potrebbero ospitare la caserma dei carabinieri senza estirpare alle fasce deboli quel centro che non è solo un luogo di ritrovo e di attività, ma anche un segnale di speranza verso chi lo frequenta. Elena Ciccarelli si rivolge con la missiva anche all'arma dei carabinieri, speranzosa che gli stessi militari riescano a trovare, di concerto con l’amministrazione, una soluzione diverse per la loro base operativa in città.

Sulla vicenda abbiamo intervistato anche il sindaco Lello Abete, il quale ha spiegato che "tra i vari locali di proprietà del Comune che abbiamo fatto visionare all'arma gli unici idonei era no una parte di quelli in cui ha sede il centro Liguori. Per non perdere un presidio dei carabinieri in città abbiamo dovuto trovare un modo per far coesistere le due realtà, chiaramente con ingressi distinti".

Il primo cittadino di Sant'Anastasia si è detto fiducioso della possibilità che le associazioni possano continuare ad operare al meglio in quanto "alcune starebbero accettando la possibilità di trasferirsi in altri locali comunali, così come dovrebbero fare anche la Protezione Civile e la Croce Rossa", ha dichiarato Abete, il quale ha aggiunto che "a sistemazione dell’arma nei locali del centro Liguori è temporanea, anche se, data la burocrazia, non posso conoscere i tempi. La mia volontà è quella di realizzare un nuovo centro polifunzionale ad hoc".

Ciro Oliviero

Iniziative Radio Siani

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avanti tutta

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avant...

“… Fare numero, essere in tanti non è solo importante, ma è proprio fondamentale… noi siamo Giancarlo Siani, noi che scr...

Il documentario Dieci storie proprio così in onda su Rai 1 domenica 8 aprile ore 24.00 speciale TG1

Il documentario Dieci storie proprio così in onda ...

Domenica 8 aprile all’interno dello speciale TG1 ore 24.00 sarà trasmesso il documentario, prodotto da RAI CINEMA e JMOV...

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procuratore Filippelli, la sua squadra e la famiglia Barbaro

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procur...

Anche quest'anno si è svolto il tradizionale brindisi natalizio presso il bene confiscato al corso Resina di Ercolano (N...

«
»

Tweets

Radio Siani
RT @Fgs_Fondazione: Solidarietà a #MarioDeMichele. La camorra ha sparato contro la sua auto, nel pomeriggio di ieri, nella zona periferica…
Radio Siani
RT @SianiPaolo: Giancarlo dopo 34 anni dalla sua morte, è cittadino onorario alla memoria della città di Torre Annunziata. il consiglio com…
Follow Radio Siani on Twitter

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani
  • Instagram: @radiosiani