Public House a Caserta, più che un panino

Scritto da  Pubblicato in AcinoEbbro Food&Wine Giovedì, 23 Novembre 2017 15:42

Caserta è città nota per la bellissima Reggia progettata da Luigi Vanvitelli su modello di Versailles, voluta dai Borbone ai tempi di una Napoli importante capitale europea. Con l’arrivo dell’attuale direttore Mauro Felicori c’è stato un incremento notevole di visitatori, con numeri da capogiro. Sono tanti gli eventi e le iniziative mirate a comunicarla nei migliori dei modi ed i sensibili segnali di ripresa e di ottimismo producono una influenza benefica sui cittadini.

Diciamolo pure, in città l’offerta della ristorazione non è mai stata delle migliori, ma di recente le cose vanno in contro tendenza, con molte proposte nuove ed interessanti. In pieno fervore è la chef Rosanna Marziale, certo non è novità il suo ristorante le Colonne, ma sta vivendo un momento particolarmente felice che a sua volta influenza ed incoraggia gli altri. Tra questi altri ci sono piccole e più o meno grandi realtà, un po’ tutte ben curate e progettate, con una gran voglia di raccontarsi ed accogliere. Proprio vicino alla Reggia di Caserta c’è il piccolo regno del gusto della giovane Ornella Buzzone, tra l’altro food blogger molto seguita: fattoincasaepiubuono.it 

 

Ci ritroviamo tante ricette golose e divertenti, oltre ad un attento racconto dei suoi viaggi nel mondo del food. Il tutto arredato da bellissime foto, come è in uso tra i giovani comunicatori del web che sanno cavalcare i tempi e le mode con assoluta naturalezza. A lungo Ornella coltivava nel segreto della sua vita il desiderio di uno spazio tutto suo dove la creatività incontrasse il gusto in un clima di leggerezza e convivialità. Nasce così nel 2014 il suo Public House, l’hamburgheria gourmet dove chiunque entri ha già messo in conto numerosi peccati di gola. Ornella ama girare per ristoranti, confrontarsi con chef, osti, pizzaioli e le tante esperienze gastronomiche sono un continuo stimolo che accende l’idea di nuovi gusti e panini per il suo Public House. Questa incontenibile generazione di giovani 2.0 dedita all’enogastronomia è abilissima nell’uso dei social ed allo stesso tempo ama ricercare piccole aziende agricole e artigiane che portino avanti i prodotti tradizionali e identitari del territorio di appartenenza. Forse in Italia non si è mai mangiato così bene come in questo momento storico, e la frenesia di esprimersi attraverso il cibo è propria soprattutto dei giovani che sanno dare vita ad una pluralità gioiosa di proposte, sia grandi che piccole, secondo le possibilità della tasca. Così anche in una hamburgheria è possibile fare una esperienza golosa secondo principi attualissimi, che sappiano ben associare sapori e prodotti. Il locale a sua volta trasmette il forte desiderio di accogliere e comunicare, è molto rilassante e riesce a distrarre dall’assillo del tempo che scorre. Si va dalle proposte classiche, come il Classic Burger con hamburger di bovino, cheddar, pomodoro cuore di bue e insalata, ai panini di stagione secondo l’estro del momento. Imperdibile in questo periodo il Buffalo, con hamburger di bufalo, friarielli saltati, caciotta dell’azienda agricola La Teresina, confettura di peperoncino e zenzero. Sa tentare anche Il Funghetto, con funghi pioppini freschissimi, hamburger di chianina, lardo di Colonnata, ketchup di pomodorino giallo fatto in casa, caciocavallo affumicato La Teresina. La bella amicizia con la chef stellata Rosanna Marziale ha dato vita ad un panino cult del locale di Ornella, Mozzapane con crema di datterini arrostiti, melanzana fritta, sfoglia di mozzarella di bufala, fiocchetti di crema di ricotta, pesto di basilico fresco, datterini saltati e menta fresca. 

 

Public Hose è aperto solo a cena. La prima domenica del mese lo è anche a pranzo ed in questa occasione Ornella, in versione panino, propone alcuni classici della cucina napoletana, pescando nel ricettario di nonna Adele, cuoca e proprietaria della Locanda Massa, famosa a Caserta negli anni Ottanta. Si chiama ”Il Panino Scelto da Me” e ci si possono ritrovare le polpette al ragù così come la carne alla genovese. 

 

Sempre aperto

Public House è in via Gasparri 30 Caserta. Tel 380 2451713 

 

Ultima modifica il Lunedì, 27 Novembre 2017 16:58

Iniziative Radio Siani

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avanti tutta

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avant...

“… Fare numero, essere in tanti non è solo importante, ma è proprio fondamentale… noi siamo Giancarlo Siani, noi che scr...

Il documentario Dieci storie proprio così in onda su Rai 1 domenica 8 aprile ore 24.00 speciale TG1

Il documentario Dieci storie proprio così in onda ...

Domenica 8 aprile all’interno dello speciale TG1 ore 24.00 sarà trasmesso il documentario, prodotto da RAI CINEMA e JMOV...

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procuratore Filippelli, la sua squadra e la famiglia Barbaro

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procur...

Anche quest'anno si è svolto il tradizionale brindisi natalizio presso il bene confiscato al corso Resina di Ercolano (N...

«
»

Tweets

Radio Siani
Verso il #19luglio in memoria di #PaoloBorsellino: gli studenti della #NewYorkUniversity ascoltano la storia della… https://t.co/MypruzAN4I
Radio Siani
Appuntamento domani #19luglio per il Ricordo delle Vittime della #StragediViaDAmelio della #FAIAntiracket #Ercolanohttps://t.co/tQMJFvEMyM
Radio Siani
Al via la carovana di #cinema itinerante contro le mafie #LiberoCinema in #LiberaTerra promossa da @libera_annclm e… https://t.co/Nwh8NAkEyW
Follow Radio Siani on Twitter

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani