Processo Barbaro: tre ergastoli, dopo la sentenza, la testimonianza di Agnese, la sorella della vittima innocente

Scritto da  Pubblicato in Legalità Mercoledì, 20 Dicembre 2017 16:03

Il 20 dicembre 2017, presso la Quarta sezione penale Corte di Assise di Napoli, presieduta dal Dott. Provitera, si è tenuta l’udienza finale del processo a carico di Natale Dantese, Pasquale Spronello e Antonio Sannino per l’omicidio di Salvatore Barbaro. 

Salvatore fu ucciso a via Mare ad Ercolano il 13 novembre 2009 per un tragico scambio di persona, la sua “colpa” quella di guidare un auto dello stesso modello e di un colore simile a quella del reale bersaglio, una vittima innocente dell’assurda faida di camorra per il controllo delle attività illecite tra gli Ascione - Papale e i Birra - Iacomino.

 

Per questo omicidio già era stato condannato con rito abbreviato Vincenzo Spagnuolo, a trenta anni di reclusione.

 

Oggi il Presidente Provitera e i giudici a latere Armonia e De Rosa hanno condannato nella sentenza di primo grado all'ergastolo Dantese Natale già detenuto al 41 bis, Spronello Pasquale e Sannino Antonio quali mandanti ed esecutori dell'omicidio.

 

Barbaro Salvatore, vittima innocente di camorra, fu trucidato per errore il 13 novembre 2009 a Ercolano (NA). Oggi la famiglia di Salvatore era presente in aula ad assistere all'udienza, le lacrime non si sono trattenute. Una famiglia umile ed onesta, rimasta sola prima con la prematura morte del padre e successivamente con la tragica morte di Salvatore. Oggi una prima pagina di questa assurda storia si è conclusa con condanne esemplari da parte della Corte. La storia di Salvatore, come per le tante vittime innocenti di camorra, deve e dovrà essere di esempio per noi tutti, dovrà essere volano di un reale cambiamento umano e delle nostre coscienze, solo cosi si potrà ambire ad un futuro migliore, ad un paese libero dalle paure, dalle ingiustizie e dalle intimidazioni. 

 

Le indagini processuali sono state svolte dai Carabinieri della Compagnia di Torre del Greco, Sergio Ferrigno è stato il Pubblico Ministero del processo, succeduto a Pierpaolo Filippelli che ha condotto ed avviato le indagini prima di essere nominato Procuratore aggiunto a Torre Annunziata.

 

Ai microfoni di Radio Siani Agnese Barbaro, sorella di Salvatore, Pasquale Del Prete, presidente dell'Associazione FAI Ercolano, il maresciallo Capo dei Carabinieri Angelo Di Santo e Pierluigi Sorrentino Luogotente Guardia di Finanza.

 


 

QUI LA PLAYLIST DELLE UDIENZE

Video

Iniziative Radio Siani

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avanti tutta

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avant...

“… Fare numero, essere in tanti non è solo importante, ma è proprio fondamentale… noi siamo Giancarlo Siani, noi che scr...

Il documentario Dieci storie proprio così in onda su Rai 1 domenica 8 aprile ore 24.00 speciale TG1

Il documentario Dieci storie proprio così in onda ...

Domenica 8 aprile all’interno dello speciale TG1 ore 24.00 sarà trasmesso il documentario, prodotto da RAI CINEMA e JMOV...

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procuratore Filippelli, la sua squadra e la famiglia Barbaro

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procur...

Anche quest'anno si è svolto il tradizionale brindisi natalizio presso il bene confiscato al corso Resina di Ercolano (N...

«
»

Tweets

Radio Siani
@premioluchetta della @FondazLuchetta Ota D'Angelo Hrovatin: Il #PremioSpeciale 2018 al progetto #RadioSiani conseg… https://t.co/uSfyYf3eVg
Radio Siani
RT @FondazLuchetta: I riconoscimenti del Premio giornalistico internazionale Marco Luchetta 2018 andranno nelle redazioni di @RadioSiani @T
Follow Radio Siani on Twitter

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani