Un notaio per le carceri italiane

Scritto da  Pubblicato in Diritti Venerdì, 06 Febbraio 2015 17:01

Il carcere di Capanne a Perugia sarà il primo istituto penitenziario ad ospitare il progetto pilota “Un Notaio per le carceri italiane”. Un’importante pratica sociale che sarà presto attivata in tutte le regioni d’Italia, grazie soprattutto alla determinazione ed alla presenza capillare dei notai che aderiscono all'Ainc.

Il progetto è già attivo a Pescara grazie all'opera del notaio Massimo D'Ambrosio e nasce dalla necessità di assistenza nel disbrigo di pratiche giuridiche che riguardano vari ambiti, tra i quali lavoro, relazioni familiari, situazioni patrimoniali e civili. L’associazione italiana notai cattolici nell'intento di promuovere e diffondere i principi espressi dalla dottrina sociale della Chiesa, improntati alla cultura del rispetto dei valori fondamentali dell’esistenza sia in ambito sociale, sia in quello professionale e di favorire l’affermarsi della concezione del diritto, quale ordine di giustizia fra gli uomini, ha dato la propria disponibilità a fornire assistenza gratuita a favore della popolazione detenuta indigente, per la cura di pratiche giuridiche e notarili.

La prima fase del progetto prevede l’intervento dedicato all'informazione rivolta alle persone ristrette nell'Istituto riguardo all'esistenza ed al tipo di servizio. Seguiranno, successivamente, i colloqui su richiesta dei singoli detenuti, ma sotto la vigilanza del personale in servizio. Inoltre, vi saranno una serie di tappe di verifica a cadenza bimestrale, che permetteranno di valutare e modulare le azioni di intervento rispetto a quanto pianificato con le richieste della popolazione detenuta. Questo iter avverrà durante il primo anno di attività.

Il nuovo complesso penitenziario di Perugia Capanne è costituito da tre edifici ed ospita circa 350 detenuti, con posizione giuridica di imputato, appellante, ricorrente e definitivo. La convenzione è stata firmata da Bernardina Di Mario, direttrice del Nuovo Complesso Penitenziario Perugia Capanne e dal notaio Roberto Dante Cogliandro, Presidente dell’ Associazione Italiana Notai Cattolici. All'incontro hanno preso parte il delegato regionale dell'Ainc per l’Umbria, il notaio Marco Galletti e alcuni notai della provincia perugina. Mentre l’Avv. Francesca Di Maolo, presidente dell’Istituto Serafico, ha fatto gli onori di casa.

Mimmo Caiazza

Iniziative Radio Siani

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avanti tutta

Premio Luchetta 2018 a Radio Siani, Grazie e avant...

“… Fare numero, essere in tanti non è solo importante, ma è proprio fondamentale… noi siamo Giancarlo Siani, noi che scr...

Il documentario Dieci storie proprio così in onda su Rai 1 domenica 8 aprile ore 24.00 speciale TG1

Il documentario Dieci storie proprio così in onda ...

Domenica 8 aprile all’interno dello speciale TG1 ore 24.00 sarà trasmesso il documentario, prodotto da RAI CINEMA e JMOV...

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procuratore Filippelli, la sua squadra e la famiglia Barbaro

Il brindisi di Natale di Radio Siani con il Procur...

Anche quest'anno si è svolto il tradizionale brindisi natalizio presso il bene confiscato al corso Resina di Ercolano (N...

«
»

Tweets

Radio Siani
RT @Fgs_Fondazione: Solidarietà a #MarioDeMichele. La camorra ha sparato contro la sua auto, nel pomeriggio di ieri, nella zona periferica…
Radio Siani
RT @SianiPaolo: Giancarlo dopo 34 anni dalla sua morte, è cittadino onorario alla memoria della città di Torre Annunziata. il consiglio com…
Follow Radio Siani on Twitter

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani
  • Instagram: @radiosiani