11 marzo: la Masseria Antonio Esposito Ferraioli torna ai cittadini, qui la camorra ha perso!

Scritto da  Pubblicato in Cultura Mercoledì, 08 Marzo 2017 12:27

È iniziato il cammino di un bene confiscato alla camorra, da pochi giorni restituito al territorio attraverso l'assegnazione a una rete di cooperative, organizzazioni, associazioni e scuole del territorio.

L'undici marzo alle ore 9.00 il territorio tutto, le scuole, le associazioni, le cittadine e i cittadini sono invitati a venire alla Masseria Antonio Esposito Ferraioli, quella che un tempo era conosciuta come la "Masseria magliulo", e che adesso appartiene ai cittadini ed è stata intitolata a una vittima innocente della camorra, un sindacalista ucciso nel 1978 a Pagani.
Non sarà un'inaugurazione, ma un giorno di festa, un giorno di riappropriazione collettiva di qualcosa che per troppo tempo ci era stato tolto, e che adesso finalmente siamo pronti a riprenderci!

Dobbiamo dimostrare tutti insieme che siamo più forti, che è la camorra ad avere paura di noi, che qui sono stati sconfitti e che, insieme, possiamo liberarci di loro e cacciarli dai nostri territori!

 

PAGINA FACEBOOK MASSERIA ANTONIO ESPOSITO FERRAIOLI

EVENTO FACEBOOK

 

SULLO STESSO ARGOMENTO POTREBBE INTERESSARTI:

Alla Masseria Esposito Ferraioli non si molla... anzi - GUARDA LE FOTO

Vile attacco al bene confiscato Masseria Ferraioli, rubate 400 piante di mela Annurca

Video

Iniziative Radio Siani

Dieci storie

Dieci storie

Mercoledì 13 dicembre, a margine della proiezione del documentario "Dieci storie proprio così", sono intervenu...

Charity Pot Party - Lush Napoli per Radio Siani

Charity Pot Party - Lush Napoli per Radio Siani

E' da tempo che Lush, la nota casa di cosmetici naturali, organizza diverse iniziative solidali in linea con le temati...

«
»

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani