Il contrasto e la luminosità

Il contrasto e la luminosità

"La fotografia è un modo sbrigativo per fare una scultura" (...

Costruiamo una storia per Bene

Costruiamo una storia per Bene

Si terrà oggi alle 18.30 la tappa di San Marcellino, nel casertano, de...

Il sud come storie per Bene

Il sud come storie per Bene

Si terrà oggi alle 18 la tappa di Pugliano di Teano del festival dell'...

A caccia del bene

A caccia del bene

Oggi il festival dell'Impegno civile fa tappa al bene confiscato in vi...

Dalla parte del bene

Dalla parte del bene

Oggi il festival dell'Impegno civile fa tappa a Castel Volturno per l'...

Il rapporto di B. con la mafia

Il rapporto di B. con la mafia

La delusione dei giudici su uno dei tanti processi a B.

Con i trampoli nella storia

Con i trampoli nella storia

Si terrà oggi, mercoledì 23 luglio, alle 17.30 la tappa di Villa di Br...

Rino Gaetano fotografo

Rino Gaetano fotografo

"Cambierò cambierò aria per placare la parte bambina di me a cui ...

Lectio di Aldo Masullo

Lectio di Aldo Masullo

Si terrà oggi la tappa del festival dell'Impegno civile organizzata da...

Partigiani del Bene

Partigiani del Bene

Si terrà oggi 17 luglio a Casal di Principe, in provincia di Caserta. ...

16 luglio a 'La Balzana'

16 luglio a 'La Balzana'

Appuntamento a Santa Maria La Fossa per la tappa di oggi del Festival ...

Il ruolo della fotografia

Il ruolo della fotografia

A noi non basta l'obbedienza negativa, né la più abietta delle sottomi...

Il contrasto e la lu...

"La fotografia è un modo sbrigativo per fare una scultura" (Robert Mapplethorpe).

IL CONTRASTO E LA LUMINOSITÀ - COME ELIMINARE I DIFETTI

A moltissimi sarà capitato di fotografare in pieno sole e ritrovarsi con primi piani caratterizzati dalla solita ombra disturbante sotto il naso. È chiaro che è colpa nostra, del fatto che non si è considerato che con quella luce le ombre sarebbero state inevitabili. Si poteva evitare quell'inestetismo con un colpo di flash, programmando diversamente la fotocamera, scegliendo un'altra ora ma si potrà anche intervenire in post-produzione. Ancora una volta la scappatoia sarà possibile trovarla ma forse conviene considerare alcune faccende e la prossima volta andrà meglio. 

Con il concetto di 'foto contrastata' si allude alla forte differenza emergente in una immagine. Si nota tra le zone chiare e quelle scure. Sono i toni intermedi a essere andati a farsi friggere e ora c’è poca da perderci tempo. Non ci sono, stop. Non sarebbe un problema, in fondo, qualora si potesse ripetere lo scatto ma, altrimenti, l’effetto complessivo non è soddisfacente e sarà inevitabile cercare di risolvere, appunto, in post-produzione o, se la fotocamera consente di modificare questo parametro, intervenire sulla immagine prima di scaricare la foto. Ci si ritroverà di fronte a risultanti scadenti anche qualora la foto sia poco contrastata. Stavolta le orme sono di scarso rilievo mentre i toni intermedi prevalgono chiaramente. 

Altro discorso, ovviamente, andrebbe fatto qualora si fotografasse usando la pellicola. Con la fotografia analogica risulta essere necessario un intervento in fase di sviluppo del negativo. È nella camera oscura, dunque, che si concluderà il cosiddetto processo di 'tiraggio'. Con questa tecnica si deve partire utilizzando una pellicola come fosse dotata di più Iso. A esempio, di deve trattare una pellicola da 400 Iso come fosse di 200 Iso, ovvero occorrerà sottoesporre al momento dello scatto. Quando, ormai, la luce avrà impressionato la pellicola e ci si potrà recare in camera oscura, non si dovrà fare altro che intervenire sulla temperatura dei liquidi di sviluppo o sui tempi di sviluppo del positivo. Il fenomeno di formazione della immagine sarà così ricondotto alla quasi normalità. In effetti qualche problema lo si potrà ancora notare ma forse è proprio in quei difetti che si nota il fascino di questo genere di fotografia. Non a caso nei programmi che consentono di intervenire in post-produzione per migliorare le immagini digitali c'è anche lo strumento che conferisce grana alla immagine: è un modo per riutilizzare quel difetto della fotografia analogica, aggiungendo fascino per chi ama, appunto, il genere. 

Collegato a questi aspetti è il fattore 'luminosità'. Per effetto di questo parametro ci si potrà ritrovare a lamentare un difetto di dettagli nelle zone luminose dell’immagine a fronte di maggiori dettagli nelle zone poste in ombra. Si potrà intervenire agevolmente in post-produzione anche con uno dei programmi scaricabili gratuitamente dal web (tipo Picasa 3).

Rilevando che esiste un rapporto tra la luminosità del punto più prossimo al bianco e quello più vicino al punto più scuro, si comprende quali soluzioni siano migliori per intervenire in post-produzione, ovvero quali siano in grado di consegnarci una immagine contrastata al meglio. Tra l'altro questo è un 'aggiustamento', insieme alla saturazione, ammesso nella maggior parte dei concorsi fotografici. Conviene, pertanto, saper affrontare questo genere di intervento spesso inevitabile dopo aver scattato. È importante che l’immagine sia correttamente contrastata affinché il soggetto, qualora occorra e certe volte è essenziale, dia l'idea della tridimensionalità, ovvero si presenti all'osservatore come fosse un oggetto materiale e dimostri la verità dell’affermazione di Mapplethorpe. 

Alcuni ottimi strumenti di approfondimento sono qui, da cui si può giungere anche a un approfondimento che riguarda la fotografia di nudo.

Qui, invece, è possibile approfondire come migliorare il contrasto con Photoshop. Per un approccio teorico che evidenzia tre concetti basilari, ovvero il Macrocontrasto (o contrasto globale) che è la differenza di luminosità tra chiari e scuri nell'intera immagine, il Contrasto locale, come il contrasto totale, esprime una differenza di luminosità tra chiari e scuri, ma non nell'intera immagine, bensì in un'area più o meno estesa di quest'ultima e il Microcontrasto, che misura la differenza di luminosità tra le zone chiare e scure nei piccoli particolari dell'immagine, e rimanda a tre ottimi articoli di approfondimento, si consiglia questo sito.

Alessia Orlando e
Michela Orlando

Portici, Bottari ucc...

Portici. L'uomo ucciso questa mattina in una sparatoria nella città della Reggia borbonica non aveva nulla a che fare con i killer. Mariano Bottari, si trovava in via Scalea, strada a confine con il quartiere napoletano di San Giovanni a Teduccio, per motivi personali. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, anche attraverso le testimonianze di chi era sul posto, il 75enne è stato colpito da un colpo di pistola al volto che lo ha ucciso. Il colpo sarebbe stato esploso da uno scooter con a bordo due uomini, i killer, che inseguivano lungo via Scalea un altro uomo a bordo di uno scooter anche lui.

"Esprimo la ferma condanna per il grave episodio verificatosi questa mattina nella nostra città, sicuro di interpretare il sentimento dell'intero consiglio comunale. Siamo di fronte ad un fatto di inaudita violenza auspico che le indagini in corso consentiranno alle forze dell'ordine di individuare al più presto i responsabili", ha dichiarato sulla vicenda il sindaco di Portici Nicola Marrone.

Ciro Oliviero



SULLO STESSO ARGOMENTO:

Portici, ucciso uomo incensurato

Codice etico Ars: sa...

La commissione Antimafia dell'Ars ha varato un decreto per contrastare la corruzione e le infiltrazioni mafiose nella pubblica amministrazione. Votato all'unanimità il disegno di legge prevede trentotto articoli per un codice etico per gli eletti a cariche pubbliche, amministratori e dipendenti della Regione siciliana.

Secondo quanto previsto dal ddl il provvedimento si rivolge ai consiglieri regionali, al presidente, agli assessori, ai dirigenti e al personale dell'amministrazione e dell'assemblea. Ma si estende anche ai collaboratori, consulenti, amministratori di enti, consorzi, aziende e società della Regione. Il decreto prevede, tra le altre restrizioni, l'ineleggibilità nell'ufficio di presidenza dell'Ars. Regole ferree sul conflitto di interessi e per i consiglieri regionali che cambino gruppo parlamentare.

"L'elaborazione di questo testo è frutto di un lavoro lungo sette mesi. Finora la Regione ha avuto almeno cinque codici etici, recepiti come accordi contrattuali o come provvedimenti amministrativi: c'era la norma ma non la sanzione. Questo è, invece, il primo documento del genere adottato in Italia", ha dichiarato il presidente dell'Antimafia Nello Musumeci.

Ciro Oliviero

Incredibile! Succede...

Dopo quasi trent'anni tornano a nidificare le rondini ad Ercolano, città in provincia di Napoli. E non potevano scegliere luogo migliore dello storico palazzo al civico 62 di corso Resina. Il palazzo dove ha sede anche Radio Siani. Una coincidenza? Possibile. Ma bellezza richiama bellezza.

Come scrisse Guglielmo di Conches "La Bellezza del mondo è tutto ciò che appare nei suoi singoli elementi, come le stelle in cielo, gli uccelli nell'aria, i pesci in acqua, gli uomini sulla terra". In questa frase del filosofo francese sono accostati uomini ed uccelli, come nel caso che vi raccontiamo. Ciò che li accomuna è la vita, che anche è bellezza. Come la mamma rondine accudisce i suoi piccoli, li alleva, li nutre prima che, cresciuti, possano prendere il volo da soli, anche Radio Siani prova a crescere i suoi con la cultura, la diffusione delle buone pratiche, dei principi di legalità. I nostri piccoli sono innanzitutto i ragazzi dei quartieri limitrofi al nostro e tutti quelli verso i quali riusciamo ad estendere i tentacoli della cultura.

Che la cultura sia bellezza lo ha scritto anche Plotino. "In verità non c'è bellezza più autentica della saggezza che troviamo e amiamo in qualche individuo, prescindendo dal suo volto che può essere brutto e, non guardando affatto alla sua apparenza, ricerchiamo la sua bellezza interiore".


Radio Siani, decreta...

Ercolano. Si è conclusa la seconda edizione del contest fotografico per raccontare le periferie indetto da Radio Siani. Due i vincitori del 'Social Focus' 2014: Maria Concetta Cardamone con l'album 'InZen' e Francesco Capacchione con 'La San Siro occupata'.

Il voto è stato assegnato per il trenta per cento attraverso i social e per la restante parte da una giuria composta da fotografi professionisti e rappresentanti del mondo della comunicazione, della cultura e della formazione professionale, quali Amalia De Simone, Amedeo Ricucci, Ciro Fusco, Fiorenza Stefani, Massimo Vicinanza, Pino Miraglia e Raffaele Savonardo.

I partner. L'iniziativa è stata organizzata in collaborazione con Let's do it, con il patrocinio morale dell’associazione Libera, del Comune di Napoli, del Comune di Ercolano, del Pan, del Mav e dell’azienda Image di Ercolano in qualità di sponsor. L'agenzia di stampa Ansa è stata media partner.

"La fotografia è uno dei mezzi migliori per raccontare le storie. Un'immagine può catturare meglio di molte parole uno stato d'animo, un'emozione", ha dichiarato Giuseppe Scognamiglio, presidente di Radio Siani. "Anche quest'anno il racconto fotografico dei partecipanti al contest ne è stato la conferma", ha aggiunto.

Comunicato stampa

 

Il contrasto e la lu...

Portici, Bottari ucc...

Codice etico Ars: sa...

Incredibile! Succede...

Radio Siani, decreta...

Musica

Cisco: Modena City Ramblers

Cisco: Modena City Ramblers

29 luglio 1968 Carpi   Stefano Bellotti, in arte...

Icone

Recensioni

Vittime

29 luglio: Quattro vittime

29 luglio: Quattro vittime

29 Luglio 1983 Palermo. Strage di Via Pipitone Fed...

Legalità

Diritti

News

Codice etico Ars: sanzioni per cambio casacca

Codice etico Ars: sanzioni...

La commissione Antimafia dell'Ars ha varato un decreto per contrastare la corruzione e le infiltrazioni mafiose nella pubblica amministrazione. Votato all'unanimità il disegno di legge prevede trentotto articoli...

'Nel nome del Padre' riscatta Napoli

'Nel nome del Padre'...

Partiranno a settembre, tra la città di Giugliano in Campania e il litorale Domitio, le riprese di 'Nel nome del Padre', opera prima del giovane regista...

'Fa bene', la spesa per gli altri

'Fa bene', la spesa...

Nato da un'idea di 'Plug Creativity' il progetto 'Fa bene' cerca di aiutare nella quotidianità e concretamente le famiglie indigenti attraverso la spesa alimentare. Il progetto...

Microsoft indagata in Cina

Microsoft indagata in Cina

Il colosso informatico statunitense Microsoft è stato coinvolto in un'inchiesta per "presunte pratiche monopolistiche" in Cina. A confermare la notizia, apparsa già sul sito dell'agenzia Nuova Cina,...

Iniziative Radio Siani

Radio Siani, decretati i vincitori del 'Social Focus' 2014

Radio Siani, decretati i vincitori del 'Social Foc...

Ercolano. Si è conclusa la seconda edizione del contest fotografico per raccontare le periferie indetto da Radio Siani...

«
»

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani
{facebookpopup}