Che ambiente?

Che ambiente?

Nella puntata del 4 marzo 2015 de 'L'approfondimento di Gaetano Borrel...

Fotografare negli anni orribili

Fotografare negli anni orribili

"Qui è il giardino che cerchiamo sempre e inutilmente dopo i luog...

La Terra dei fuochi di Massimo Fagnano

La Terra dei fuochi di Massimo Fagnano

Nella puntata del 2 marzo 2015 di 'Acino Ebbro' Marina Alaimo ha inter...

Il sud di Salvini

Il sud di Salvini

Fabio Buffa racconta la marcia verso il sud Italia del segretario dell...

Campania sempre più povera

Campania sempre più povera

La povertà è essenzialmente di natura economica, causata in primis da ...

L'evasione dello spettacolo

L'evasione dello spettacolo

Nella puntata del 25 febbraio de 'L'approfondimento di Gaetano Borrell...

La parigina

La parigina

Dopo le tradizionali chiacchiere di Carnevale Lucia ci propone la pari...

A cuoppo cupo poco pepe cape

A cuoppo cupo poco pepe cape

"La lettura rende un uomo completo,la conversazione lo rende agil...

Mannaggia 'a miseria

Mannaggia 'a miseria

La criminalità si fa beffa della povertà, approfitta delle debolezze u...

La cucina di Fenesta verde

La cucina di Fenesta verde

Nella puntata del 23 febbraio di 'Acino Ebbro'  Marina Alaimo ha inter...

L'evasione fiscale

L'evasione fiscale

Il nostro Fabio Buffa ci svela in anteprima quale misura varerà il gov...

Radio Siani incontra Libera Parma

Radio Siani incontra Libera Parma

Per il secondo anno consecutivo il presidio di Libera Parma ha invitat...

Radio Siani e Vodisc...

Avviata con la registrazione dell'audiolibro per bambini 'La bella e la bestia' la collaborazione tra Vodisca Teatro e Radio Siani. Potrete presto ascoltare Fabio Balsamo, Maddalena Stornaiuolo e Daniele Russo. 

Questa collaborazione non è che la prima di una lunga serie che vedrà l'ingresso anche di altri partner. Per scoprirne di più stay tuned.

Verso Bologna

"La verità illumina la giustizia". Questo lo slogan scelto per XX Giornata delle memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie che si svolgerà a Bologna il 21 marzo 2015. Come ogni l'associazione Libera organizza la marcia nel giorno di ingresso della primavera e in un capoluogo diverso. 

Il percorso della marcia vedrà la partenza del corteo intorno alle 9.30 da via Andrea Costa (zona antistante lo Stadio Renato Dall'Ara), proseguendo per via Sant'Isaia, via Barberia, via Carbonesi, via Farini, piazza Galvani, via Archiginnasio, piazza Maggiore, piazza Nettuno, via Indipendenza, via Irnerio, per poi approdare in piazza VIII agosto.

Sul sito dell'associazione Libera sono presenti le informazioni necessarie agli accrediti, alle adesioni ed ai progetti nelle scuole.

Cattivi presagi

Nella puntata del 4 marzo 2015 di 'Libri on air' Ciro Oliviero e Carolina Esposito hanno intervistato Alessandra Pepino, autrice del romanzo Cattivi presagi. 

 

Che ambiente?

Nella puntata del 4 marzo 2015 de 'L'approfondimento di Gaetano Borrelli' il prof ha parlato della visione di ambiente nel governo Renzi. Una lettura in chiave satirica della politica e della società italiana. 

Marzo è primavera

Nella puntata del 4 marzo 2015 di 'Route V&G' Valentina Cozzolino e Giuliana Taranto hanno parlato di marzo. Mese sinonimo della primavera che entra il 21, giorno nel quale da venti anni Libera organizza la Giornata della memoria delle vittime di mafie.

Il giovedì di inizio...

Primo appuntamento di giornata alle 18 con 'L'angolo di Demy e Lulù'. I dieci atteggiamenti che assume un uomo che quando è innamorato.

Alle 19 spazio a 'My generation on air'. Emma Di Lorenzo parlerà della città di Napoli con le sue contraddizioni interne. Interviste a Vittorio Passaro per "ResoCunto" allo Ztn e a Maurizio Marino per "Silvia" al Sancarluccio. Spazio alla campagna Amnesty My Body My Rights.

Spazio al metal a partire dalle 20.30 con una ricca playlist musicale di genere curata dai conduttori di 'Headbanger' Krauzer e Khaff.

Radio Siani suona differente. Stay tuned!

Vizio di forma, il n...

Anni '70 per Vizio di Forma, l'ultimo film di Paul Thomas Anderson. Tratto dall'omonimo romanzo di Thomas Pynchon, guadagna la nomination all'Oscar come miglior sceneggiatura non originale. Sfumature di noir (e non di grigio), personaggi con storie che si intrecciano enormemente, il tutto ricorda quasi una sorta trip, tanto che sembra di guardare un film dopo aver assunto qualche sostanza stupefacente. Sarà perché Joaquin Phoenix da uomo insicuro e sfigatello di Her diventa Larry Doc Sportello, detective di Los Angeles costantemente fumato.

Tutto ha inizio quando una sua ex, Shasta, si reca da lui perché sa che è l'uomo giusto al quale rivolgersi. L'uomo che sta frequentando, infatti, sta per essere incastrato da sua moglie e dal suo amante che vogliono rinchiuderlo in un istituto mentale. In poche ore Doc si ritroverà a dover sbrogliare una matassa fatta di diversi casi che coinvolgono i più disparati personaggi, da un sassofonista a un rocker, da un surfista a uno strozzino. I misteri si intrecciano senza diventare mai del tutto chiari perché ognuno sembra avere qualche segreto. Paranoie o meno, il tutto è immerso in un denso alone di nebbia (o di fumo, come preferite) che rende il tutto ancora più accattivante.

Interessante è anche il fulcro politico di questo film che mette in luce la perdita dell'innocenza di Doc, avvenuta nel periodo in cui il suo paese ha incontrato la fase felice degli hippie fino alla tragedia di Charles Manson. I personaggi sembrano tutti malsani, tutti con qualcosa di particolare che li caratterizza e li fa ruotare intorno alla figura del protagonista. C'è il poliziotto che ha una forte ossessione, a tratti pericolosa, per Doc, la donna che lo odia e ci finisce a letto, una barca al largo e un mare di incertezze. Tutti abbandonati al limite, in una sorta di allucinazione da droghe che trasporta lo spettatore stesso.

Lunghi dialoghi, inquadrature strette, scene che riescono a rendere l'idea di una specie di trip, dell'illusione di un sogno, di un desiderio di realtà che si esaurisce nella consapevolezza di poter star lì a indagare per tutto il tempo senza mai essere soddisfatti. Tutto è inafferrabile, alternato da momenti di tensione a tristissimi spezzoni di una ricerca del passato che sembra inesauribile. L'inquietante incubo in cui si ritrova il protagonista sembra non trovare una via d'uscita.

Vizio di forma è una sorta di labirinto e sembra quasi impossibile riuscire a decifrare tutti i nodi che si intrecciano. È il ritorno del passato, è l'impossibilità di analizzare il reale a causa della voglia di rifugiarsi in un mondo sbiadito fatto principalmente di canne e di evasione. La donna che si amava e che si ama ancora nei suoi sussurri e nel suo aspetto sinuoso e magnetico. È l'amore perduto che si cerca con esasperazione nella memoria di vecchi ricordi bagnati e felici di un tempo.

Anna Scassillo

La parigina

Dopo le tradizionali chiacchiere di Carnevale Lucia ci propone la parigina, un must dello street food napoletano. Per scoprire la preparazione dovrete gustarvi il video.

La parigina è una video ricetta presente sul canale C'è luce in cucina, canale di cucina gestito da Lucia, una ragazza non vedente con la grandissima passione per i fornelli.

Partecipa anche tu a...

In questi anni in tanti ci hanno chiesto come partecipare alle attività di Radio Siani. La nostra realtà è cresciuta e siamo cresciuti anche noi. Per questo cerchiamo nuove forze, volontari che vogliano sperimentarsi come speaker, tecnici, autori e appassionati di musica per la realizzazione di una serie di format.

Le trasmissioni ruoteranno principalmente intorno alla musica con accurate playlist di musica pop, indie e rock con interviste e unplugged ai migliori gruppi della scena partenopea e nazionale e le realtà più interessanti della scena rock… ma non solo! Spazio al mondo del cinema, fumetti, letteratura, cultura, attualità, costume e approfondimenti sui temi della legalità. Siamo già oltre 40 volontari ma come in tutte le imprese fatte di passione non si è mai abbastanza. Oggi più che mai per continuare il nostro percorso abbiamo bisogno di chi ha voglia di mettere qualche ora del proprio tempo a disposizione della radio anticamorra. Noi lo abbiamo fatto per anni e possiamo dire che ne è valsa la pena.

Aspettiamo proposte, idee e partecipazione.
Se ti piace fare radio e metterti alla prova, scrivici a \n Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Radio Siani e Vodisc...

Verso Bologna

Cattivi presagi

Che ambiente?

Marzo è primavera

Il giovedì di inizio...

Vizio di forma, il n...

La parigina

Partecipa anche tu a...

Musica

Icone

Recensioni

Vittime

5 marzo: Due vittime

5 marzo: Due vittime

5 Marzo 1983 Santa Maria Capua Vetere (CE) Ucciso ...

Legalità

Diritti

News

Sos Up, la musica parte dal bene confiscato

Sos Up, la musica...

Giovedì 5 marzo la Sos Up band suonerà nel bene confiscato in via Luigi Caterino a San Cipriano d'Aversa, nel casertano. Il concerto Under Project rientrà...

Missione imprenditoriale per relazione Italia-Egitto

Missione imprenditoriale per relazione...

Sono le 90 aziende, 5 le associazioni imprenditoriali, e i 5 gruppi bancari per un totale di circa 190 partecipanti attivi per la missione imprenditoriale che...

Iniziative Radio Siani

Il giovedì di inizio marzo

Il giovedì di inizio marzo

Primo appuntamento di giornata alle 18 con 'L'angolo di Demy e Lulù'. I dieci atteggiamenti che assume un uomo che quand...

Radio Siani e Vodisca: la radio è di scena

Radio Siani e Vodisca: la radio è di scena

Avviata con la registrazione dell'audiolibro per bambini 'La bella e la bestia' la collaborazione tra Vodisca Teatro e R...

«
»

Sponsor Tecnologico

Contact Us

  • Address: Corso Resina n° 62 80056 Ercolano NA
  • Tel: +(039) 08119700927
  • Fax: +(039) 08119700927
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Website: www.radiosiani.com
  • YouTube: RadioSiani
  • Facebook: Radio Siani la Radio della Legalità
  • Twitter: @RadioSiani
{facebookpopup}